Tu sei qui

Arti visive

Mantello d'Amore - Quadro artistico in omaggio alle attività dell'AVO di Cariati

Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre 2017

Mantello d'Amore, 30x42 cm
Quadro realizzato (tramite computer grafica) da Francesco Galgani,
in omaggio alle attività dell'AVO di Cariati (CS),
in occasione della Giornata Nazionale dell'AVO 2017

Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia

«Avvolgere ogni cosa
con un mantello d'Amore
è l'unica strada
per un mondo migliore»

(clicca qui per scaricare la versione a risoluzione più elevata)

Anima

Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2020

Anima, pittura digitale di Francesco Galgani, 25 novembre 2020

(pittura digitale di Francesco Galgani, 25 novembre 2020)

Fino alla fine

Ultimo aggiornamento: 8 Dicembre 2020

Fino alla fine

Cocci di solitudine
disseminati sul cammino
d’un’esistenza piovosa.

Ma oltre le nubi,
il sole e la vita
che sempre m’hanno amato.

Fino alla fine, pittura digitale di Francesco Galgani, 8 dicembre 2020

(poesia e pittura digitale di Francesco Galgani, 8 dicembre 2020, www.galgani.it)

Buon Natale 2020

Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2020

NO PAURA DAY,
NO PAURA WORLD,
NO PAURA LOVE,
NO MEDICAL TYRANNY,
NO GREAT RESET,

BUON NATALE!!!

Buon Natale 2020 - No paura day, no paura world, no paura love, no medical tyranny, no great reset - pittura digitale di Francesco Galgani (12 dicembre 2020)

(pittura digitale di Francesco Galgani, 12 dicembre 2020)

Fede, Speranza, Coraggio

Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre 2020

Fede, Speranza, Coraggio

Mettersi in gioco,
superare quel ch'è noto,
vivere.

Le paure rimangono,
ma al governo interiore
votiamo il coraggio,

la cui unica legge
è l'etica,

l'unico padrone
il cuore.

Fede, Speranza, Coraggio - pittura digitale di Francesco Galgani - 22 dicembre 2020

(poesia e pittura digitale di Francesco Galgani, 22 dicembre 2020, www.galgani.it)

2021: un augurio

Ultimo aggiornamento: 25 Dicembre 2020

Un mio augurio è che i nostri pensieri, i nostri sentimenti e il nostro agire siano forze protettive dell'ambiente e della vita.

Grazie!

2021, pittura digitale di Francesco Galgani, 25 dicembre 2020

(pensiero e pittura digitale di Francesco Galgani, Natale 2020)

Nuvole di pensieri

Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2021

I pensieri non sono produzioni individuali di menti separate, ma forme energetiche che mettono in comunicazione più entità. È l'illusione dell'individualità, l'inganno dell'ego, che li fa apparire qualcosa di diverso. Noi non siamo entità separate, per quanto i sensi appaiano dire il contrario.

Immagino i pensieri come nuvole che ci attraversano. Da questo punto di vista, la confusione mentale, anzi, la nebbia fitta, non è molto diversa dalla chiarezza di idee: a seconda delle circostanze, la seconda può essere peggiore della prima.

Nuvole di pensieri, pittura digitale, Francesco Galgani, 13 maggio 2021

Nuvole di pensieri, pittura digitale, 13 maggio 2021

Galleria di alcune pitture digitali e altre elaborazioni grafiche di Francesco Galgani

Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2021

L'elencazione è inversamente cronologica: parte da oggi e arriva fino a ottobre 2020. Alcune opere grafiche precedenti e fotografie si trovano nella vecchia Galleria dell'Amore (dicembre 2014 - settembre 2020) e nei libri di poesie.

Il pulsante che, nell'intestazione del blog, rimanda a questa pagina, contiene la scritta "Amore". Il riferimento è all'amore per l'arte, per l'espressione libera e creativa, anche quando i sentimenti espressi non sono esattamente o soltanto amorevoli...

Alcuni quadri assumono pieno significato nel contesto in cui sono inseriti, per questa ragione i link rimandano alle pagine in cui le pitture (o altre elaborazioni grafiche) sono pubblicate. In rari casi, ho aggiunto all'elencazione anche fotografie con valore artistico.

Alcuni quadri contengono simboli o figure non immediatamente visibili (subliminali), altri fanno riferimento a conoscenze segrete, altri hanno simboli chiaramente visibili ma la chiave di interpretazione non è esplicitata, altri sono più semplici e diretti, altri volutamente ambigui, alcuni scherzosi, altri seri, altri magici, qualcuno mistico. I miei quadri sfiorano vari aspetti della nostra comune umanità, toccando con dolcezza e garbato erotismo anche gli aspetti più intimi, belli e misteriosi, ma mettendo a nudo anche i mostri che abbiamo dentro. E così via, le classificazioni potrebbero essere tante e i significati anche. Per queste ragioni, suggerisco uno sguardo attento, perché dietro ogni quadro c'è un lavoro in cui nulla è lasciato al caso. Lo stile è vario perché, come nelle mie poesie, mi piace variare, sperimentare, scoprire: per tale ragione, potrebbe sembrarti che la mano non sia la stessa, in realtà lo è.

Archivio fotografico di Alessandro Pacenti

Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2021

Alessandro Pacenti, fotografie, InstagramMaestro di attenzione a ciò che ci circonda, con un sguardo che trascende il visibile, è un fotografo sperimentale, che giorno per giorno offre alla Rete le sue nuove creazioni. Nessuna fotografia è banale, ognuna porta con sé una ricerca. Le dimensioni particolarmente piccole delle immagini fanno parte del suo stile comunicativo: quel che conta è l’impatto, i dettagli non ci sono.

Il suo archivio fotografico è ospitato su Instagram e sovente aggiornato. Cliccando sullo screenshot qui riportato, ti si aprirà la sua pagina https://www.instagram.com/alessandropacenti777

Verità

Ultimo aggiornamento: 5 Giugno 2021

Pensa ad un mondo rinnovato in cui sia possibile dire soltanto la verità oppure tacere. Forse se ne starebbero tutti zitti, senza dar troppo credito allo scintillio delle credenze nel buio della non-conoscenza?

Verità (pittura, Francesco Galgani, 5 giugno 2021)

(5 giugno 2021)

Il male non viene mai per nuocere

Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2021

Oltre il velo delle illusioni, finché ci basiamo sulla Legge mistica, il male non viene mai per nuocere.

«Ci dobbiamo far ascoltare. Dobbiamo esprimere a voce alta ciò in cui crediamo. Quando la gente affermerà con audacia le proprie convinzioni, senza mai perdere l’ottimismo e il senso dell’umorismo, cambieranno i tempi. Non c’è alcun bisogno di reprimersi quando si tratta di parlare per la giustizia. Anzi, esitare in simili circostanze è un errore.»

Il male non viene mai per nuocere (pittura, Francesco Galgani, 9 giugno 2021)

(9 giugno 2021)

È il percorso di vita vissuta la vera realizzazione

Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2021

La vita è come l'attraverso di un ponte pericoloso e precario, in cui l'equilibrio è fondamentale. Basta un attimo per cadere... ma la gioia (la realizzazione) è proprio nell'impegno di attraversarlo. Il caschetto sopra la testa è il simbolo è che la persona non è sola, c'è comunque una protezione, a cominciare dalle persone care. Idealmente, le funi che reggono il ponte sono state messe dalla società e, più in generale, dalla vita stessa, per indicare una direzione.

È il percorso di vita vissuta la vera realizzazione (pittura, Francesco Galgani, 17 giugno 2021)

(17 giugno 2021)

Tolleranza e Accoglienza

Ultimo aggiornamento: 11 Agosto 2021

Dentro ogni vivente c'è uno splendore.
Quando questo credo diventa la base del nostro vivere, siamo naturalmente tolleranti e accoglienti, senza forzature.
Con questo sguardo, creiamo un mondo dove tutto è bello, dove tutto è un regalo.

Spero che le nostre creazioni artistiche possano essere al servizio di questo sguardo, così come le nostre vite.

Tolleranza e Accoglienza (pittura, Francesco Galgani, 11 agosto 2021)

(11 agosto 2021)

Pass sanitario / Green pass / Covid pass: è troppo tardi

Ultimo aggiornamento: 7 Settembre 2021

Gazzetta di Lucca del 31 agosto 2021: il Presidente della Regione Toscana metterà in un "campo di contenimento ideale" (?) tutti coloro che, al 1 ottobre, non saranno vaccinati (fonte).


Troppo tardi

Prima di tutto vennero a prendere i contagiati, e io fui contento, perché non ero contagiato.
Poi vennero a prendere i non vaccinati, e io stetti zitto, perché avevo fatto la prima dose di vaccino.
Poi vennero a prendere quelli con una sola dose, e io fui sollevato, perché avevo fatto la seconda dose.
Poi vennero a prendere quelli con due dosi, e io non dissi niente, perché avevo fatto la terza dose ed anche il richiamo.
Un giorno vennero a prendere me, e non era rimasto più nessuno che potesse protestare.

Pass sanitario: è troppo tardi (pittura, Francesco Galgani, 7 settembre 2021)

(7 settembre 2021, poesia di Giulio Ripa, pittura digitale di Francesco Galgani, vai alla galleria)

Le uniche due religioni

Ultimo aggiornamento: 9 Settembre 2021

È arrivato il momento di prendere consapevolezza che esistono soltanto due religioni, a cui possono essere ricondotti tutti i tipi di credo individuali e collettivi, al di là che essi siano religiosi, atei, agnostici, scientisti o di altro genere spirituale: la prima religione è “Essere Anima”, la seconda è non esserlo.

La prima religione corrisponde ad essere dalla parte delle forze che proteggono e sostengono la Vita e, sostanzialmente, esserne parte integrante. Qui si trovano la Speranza, la Fede, il Coraggio, la Gratitudine e altre qualità animiche, tra cui la capacità di discernere. Poiché Anima non può morire, ma al massimo aspirare a rifondersi con il Tutto dopo aver compiuto la propria missione, alla morte corporale viene dato il giusto peso all’interno di un progetto più grande. Gli esseri animici sono consapevoli di essere essi stessi una scintilla divina, quindi si adoperano affinché le proprie azioni siano guidate da bellezza, giustizia, unione.

La seconda religione è definita dalla negazione di tutte le qualità della prima. Essa aspira a dominare tutto l’esistente, infondendo paura per situazioni disastrose da essa stessa create e offrendo falsa protezione in cambio del completo asservimento a un potere esterno, ovvero in cambio della cessione della propria Anima. Il discernimento è sostituito dalla fede dogmatica nella menzogna eletta a verità. Tutti gli stati di coscienza in cui Anima è assente sono dominati dal terrore della morte, della malattia e di tutto ciò che è diverso dalla propria rappresentazione menzognera del mondo. Qui dominano l’inconsapevolezza, la barbarie, la bruttezza, la separazione, l’inversione del senno, tant’è che gli adepti di questa seconda religione credono di essere seguaci della prima.

Nel quadretto seguente, provo a rappresentare queste uniche due religioni.

Le uniche due religioni (pittura, Francesco Galgani, 9 settembre 2021)

(9 settembre 2021, vai alla galleria)

La banalità della rappresentazione odierna del male

Ultimo aggiornamento: 13 Settembre 2021

La storia è una bugia: nell'animo umano non c'è stato alcun progresso, noi siamo sempre gli stessi.
L'Italia non ha mai conosciuto la libertà, perché è fondamentalmente composta da persone servili.
Un tempo il proprio asservimento era espresso da un saluto fantasticato nella mitizzazione pittorica e cinematografica del passato imperiale romano, oggi invece basta un miserrimo QRcode, esteticamente insulso eppure, per il popolo, molto seducente... e per il quale è disposto a tutto, anche a denudarsi di dignità e libertà.

La banalità della rappresentazione odierna del male (pittura, Francesco Galgani, 13 settembre 2021)

(13 settembre 2021, vai alla galleria)

Candela giovane

Ultimo aggiornamento: 17 Settembre 2021

La nostra vita è come una fiamma di candela che, umilmente, continuerà a dare la sua luce finché potrà.
Nel momento dello spegnimento, si oderà un “grazie” finale.
Ma la candela giovane questo non lo sa.

Candela giovane (pittura, Francesco Galgani, 17 settembre 2021)

(17 settembre 2021, vai alla galleria)

Come potrebbero apparire i siti web tra qualche anno... continuando così...

Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre 2021

Ieri una parte consistente della popolazione mondiale si è seriamente preoccupata per un blackout di qualche ora dei soliti social (Facebook, Instagram, Whatsapp) che fanno capo alla solita azienda (Facebook). Una tale preoccupazione è pari alla saggezza di chi porta la propria attenzione a un callo di un piede mentre un meteorite grande come la Luna ci sta velocemente venendo addosso...

Provo a spiegarmi con un esempio.

Questo è il mio sito di poesie: https://www.galgani.it/poesie/

Ciò a cui vuole arrivare il falso "potere", quello che piega le Anime delle masse tramite il terrore, lo stesso potere che oggi sodomizza con il "green pass" e che nei suoi sogni segreti vuole che tutte le persone, di tutto il mondo, facciano esattamente le stesse cose e abbiano gli stessi pensieri (o che altrimenti siano uccise), è, ad es., questo:

Ministero della Verità

(6 ottobre 2021)