Tu sei qui

Cercare di raddrizzare le corna ad una mucca può ucciderla

Ultimo aggiornamento: 2 Agosto 2015

«[...] Un proverbio giapponese dice che cercando di raddrizzare le corna di una mucca si rischia di ucciderla. Anziché evidenziare le debolezze degli altri, è di gran lunga più fruttuoso incoraggiarli, dando loro speranza e mettendoli in grado di trovare degli scopi di vita. Così facendo, possiamo aiutare ad esempio chi ha la tendenza ad essere impaziente a non vedere l'ora di compiere azioni meritorie.
Ciò si applica tanto alla crescita degli altri quanto a quella personale. Non c'è alcun bisogno di apparire ciò che non siamo. [...]»

(tratto da “I misteri di nascita e morte – La visione buddista della vita”, di Daisaku Ikeda, ed. Esperia, anno 2014, p. 142)

«[...] Secondo un proverbio giapponese, cercare di raddrizzare le corna alla mucca può ucciderla. Invece di accanirsi sui piccoli difetti, nella maggioranza dei casi è meglio progredire senza preoccuparsi, con grande speranza e grandi scopi. In tal modo se si vive avendo fiducia in sé e con vigore, i nostri difetti scompaiono naturalmente. Per esempio, l’impulsività si trasforma in capacità di agire.
Ciò vale anche per la crescita personale. Possiamo essere completamente noi stessi, non c’è bisogno di cercare di apparire diversi da come siamo. [...]»

(tratto da "Buddismo e Società" n.103 - marzo aprile 2004, I dieci mondi e il loro mutuo possesso, a cura di Maria Lucia De Luca)

Buone riflessioni,
Francesco Galgani,
2 agosto 2015

Classificazione: